Programma e prenotazioni

Programma e prenotazioni

PRENOTAZIONI

 

Per riservare il proprio tavolo, a pranzo o a cena, è attivo un semplice e immediato servizio di prenotazione online, grazie al supporto offerto dalla piattaforma di TheFork

PRENOTA
  +39 02 23668900

LA RISTORAZIONE

A PRANZO
Lo spazio dedicato alla ristorazione di Identità Golose Milano è aperto a pranzo da lunedì a venerdì, dalle 12.30 alle 14.30, con i menu firmati da Andrea Ribaldone che coordina la brigata di cucina diretta ogni giorno dal resident chef Simone Maurelli. A pranzo il menu prevede un’invitante formula business a 35 euro con la possibilità di ordinare à la carte.

 

LA CUCINA DEGLI CHEF OSPITI
La sera, dal mercoledì al sabato, dalle 19.30 alle 22.30, ogni settimana ospiteremo la cucina di grandi chef ospiti, selezionati tra i maggiori protagonisti della scena gastronomica italiana e internazionale. Offriamo così l'occasione di vivere un'esperienza gastronomica unica al prezzo di 75 euro per 4 portate, compresi gli abbinamenti con i vini (e le entrée). Consulta il calendario e prenota la tua cena!

LE CENE ALLA CARTA
Le cene del lunedì e del martedì, dalle 19.30 alle 22.30, saranno dedicate alla carta firmata da Andrea Ribaldone e Simone Maurelli. Ci saranno quelli che già chiamiamo i classici di Identità Golose Milano, come lo Spaghettone Monograno Felicetti nelle varie declinazioni e la Milanese Identità. In più ogni settimana gli chef proporranno piatti inediti e speciali che arricchiranno ulteriormente l'offerta. Finalmente sarà possibile gustare anche a cena le pizze di Franco Pepe.

CALENDARIO

1/4
aprile
19:30 / 22:00

Il profumo del mare di Abruzzo: Nicola Fossaceca | Al MetrÒ, San Salvo (Chieti)

Folgorato sulla via di Niko Romito, che è stato il suo più importante mentore, Nicola Fossaceca ha inoltre affinato il proprio talento nelle cucine di alcuni tra i più importanti chef della costa adriatica, come Mauro Uliassi e Moreno Cedroni. Maestri di classe sopraffina, da cui ha appreso come interpretare nel modo più personale e originale le tradizioni della sua terra e, soprattutto, del suo mare. Che grazie a chef Fossaceca trova nuovo estro in una cucina, premiata con una stella Michelin, che non vediamo l’ora di poter offrire al nostro pubblico in questa sua trasferta milanese. 


6
aprile
19:30 / 22:00

La carta di IdentitÀ Golose Milano

La carta firmata dagli chef Andrea Ribaldone e Simone Maurelli propone una scelta che va dai classici di Identità Golose Milano, come lo Spaghettone Monograno Felicetti nelle varie declinazioni e la Milanese Identità, alle pizze di Franco Pepe. In più ogni settimana gli chef proporranno piatti inediti e speciali che arricchiranno ulteriormente l'offerta.


7
aprile
19:30 / 22:00

La carta di IdentitÀ Golose Milano

La carta firmata dagli chef Andrea Ribaldone e Simone Maurelli propone una scelta che va dai classici di Identità Golose Milano, come lo Spaghettone Monograno Felicetti nelle varie declinazioni e la Milanese Identità, alle pizze di Franco Pepe. In più ogni settimana gli chef proporranno piatti inediti e speciali che arricchiranno ulteriormente l'offerta.


8/11
aprile
19:30 / 22:00

Roscioli, Roma nel piatto | Alessandro Roscioli e Chef Nabil Hadj Hassen, Roscioli Salumeria con Cucina, Roma

La storia della famiglia Roscioli è strettamente intrecciata con quella del buon mangiare nella Capitale. Dal mitologico forno di via dei Chiavari, all’emporio, diventato nel 2003 “salumeria con cucina”. Creatura di due fratelli coraggiosi e innovatori come Alessandro e Pierluigi, capaci di creare un ibrido perfetto, all'intersezione tra una boutique, un'enoteca e un ristorante, con eccellenze e piatti della tradizione romana celebrati anche dal New York Times. Indispensabile, per ottenere questi risultati, la mano dello chef tunisino Nabil Hadj Hassen, capace di interpretare la storia gastronomica di Roma come pochi altri. 


14
aprile
19:30 / 22:00

La carta di IdentitÀ Golose Milano

La carta firmata dagli chef Andrea Ribaldone e Simone Maurelli propone una scelta che va dai classici di Identità Golose Milano, come lo Spaghettone Monograno Felicetti nelle varie declinazioni e la Milanese Identità, alle pizze di Franco Pepe. In più ogni settimana gli chef proporranno piatti inediti e speciali che arricchiranno ulteriormente l'offerta.


16/18
aprile
19:30 / 22:00

La leggenda di Manuelina tra mare e focaccia: la storia della Famiglia Carbone e la cucina dello Chef Marco Pernati | Manuelina Ristorante, Recco (Genova)

Dici Manuelina e pensi “focaccia di Recco”: una delle specialità liguri che più hanno conquistato i palati italiani e non solo, sfornata sotto questa insegna da fine ‘800. Ma sono più di 50 anni che Manuelina è anche un indirizzo da non perdere per i gourmet che si trovino a riempirsi gli occhi con la bellezza della Riviera di Levante. Da non molto si sono riunite sotto lo stesso tetto focacceria e ristorante gastronomico, con le redini della cucina affidate all’esperto chef Marco Pernati. Un pezzo di storia della Liguria più buona che approderà felicemente a Identità Golose Milano.


20
aprile
19:30 / 22:00

La carta di IdentitÀ Golose Milano

La carta firmata dagli chef Andrea Ribaldone e Simone Maurelli propone una scelta che va dai classici di Identità Golose Milano, come lo Spaghettone Monograno Felicetti nelle varie declinazioni e la Milanese Identità, alle pizze di Franco Pepe. In più ogni settimana gli chef proporranno piatti inediti e speciali che arricchiranno ulteriormente l'offerta.


21
aprile
19:30 / 22:00

La carta di IdentitÀ Golose Milano

La carta firmata dagli chef Andrea Ribaldone e Simone Maurelli propone una scelta che va dai classici di Identità Golose Milano, come lo Spaghettone Monograno Felicetti nelle varie declinazioni e la Milanese Identità, alle pizze di Franco Pepe. In più ogni settimana gli chef proporranno piatti inediti e speciali che arricchiranno ulteriormente l'offerta.


23/25
aprile
19:30 / 22:00

La Napoli internazionale di Salvatore Bianco | Il Comandante del Romeo Hotel, Napoli

Batte forte il cuore napoletano al decimo piano dell'hotel Romeo (dove splende anche una meritatissima stella Michelin). È quello di Salvatore Bianco da Torre del Greco, che è riuscito a portare un linguaggio innovativo e attuale nella cucina partenopea, a lungo ferma tra i suoi multi-strati millenari di culture diverse, che possono diventare macigni per chi avesse voglia di proporre altro. Ha conservato quella capacità di dialogare e creare fusioni con altre culture, ma utilizzando principi che sanno cavalcare con fierezza gli schemi in continuo divenire della cucina internazionale. 


27
aprile
19:30 / 22:00

La cucina di Chiara Pavan | Venissa, Isola di Mazzorbo (Venezia)

Chiara Pavan, migliore chef donna per la Guida di Identità Golose 2020: veronese, classe 1985, laurea e specializzazione in Filosofia, da 3 anni firma in co-abitazione con Francesco Brutto la linea di cucina di un progetto che ha ridisegnato i destini dell'isola di Mazzorbo, nella Laguna veneziana, dove ora splende anche una stella Michelin. Cura l'orto con le sue mani, tesse incessantemente relazioni coi produttori del circondario e compone menu di personalità, con trame eleganti e una creatività applicata sempre con giudizio. Dopo averci deliziato con un antipasto squisito la sera della presentazione della Guida, torna in via Romagnosi per una cena speciale in cui si prenderà il centro della scena. 


28/30
aprile
19:30 / 22:00

La cucina di Errico Recanati | Andreina, Loreto (Ancona)

Sono passati sessant'anni da quando la piccola mescita di Andreina Isidori, già famosa per lo spiedo e la cacciagione, diventa il ristorante Andreina, un luogo storico che ha segnato un'epoca e intere generazioni di buongustai marchigiani e non solo. Una storia che vive, e che è stata rilanciata con un estro e una personalità fuori dal comune, grazie al nipote Errico Recanati, che qui ha conquistato una stella Michelin, ma soprattutto ha fatto del fuoco e delle braci oggetto di ricerca costante e base rivoluzionaria per nuove e vecchie cotture. Per molti versi, un nostrano Victor Arguinzoniz, ossia di colui che coll'Etxebarri ha sdoganato all'alta cucina la cottura sulle braci, che siamo felici di poter ospitare a Milano per quattro cene speciali. 


4
maggio
19:30 / 22:00

La carta di IdentitÀ Golose Milano

La carta firmata dagli chef Andrea Ribaldone e Simone Maurelli propone una scelta che va dai classici di Identità Golose Milano, come lo Spaghettone Monograno Felicetti nelle varie declinazioni e la Milanese Identità, alle pizze di Franco Pepe. In più ogni settimana gli chef proporranno piatti inediti e speciali che arricchiranno ulteriormente l'offerta.


5
maggio
19:30 / 22:00

La carta di IdentitÀ Golose Milano

La carta firmata dagli chef Andrea Ribaldone e Simone Maurelli propone una scelta che va dai classici di Identità Golose Milano, come lo Spaghettone Monograno Felicetti nelle varie declinazioni e la Milanese Identità, alle pizze di Franco Pepe. In più ogni settimana gli chef proporranno piatti inediti e speciali che arricchiranno ulteriormente l'offerta.


6/9
maggio
19:30 / 22:00

La grande Sicilia di Pino Cuttaia | La Madia, Licata (Agrigento)

Pino Cuttaia, con le sue due stelle Michelin. è uno dei simboli indiscussi dell'alta cucina siciliana. Fin dall’inizio della sua carriera, ha trovato il modo di condensare nei suoi piatti i sapori dell’infanzia sua e dei suoi conterranei. Cuttaia è lo chef della memoria; aggiunge sempre alle sue portate quell'ingrediente segreto, quasi magico, che è la (ri)evocazione: i panni stesi, le vie assolate, i mestieri che non ci sono più, i profumi dal tinello, i sapori dimenticati, la cultura antica della campagna. Ricordare per rivivere, rileggere, e anche far rinascere tradizioni e storie, dando loro una nuova forza. Il suo arrivo nel nostro Hub rappresenta un appuntamento imperdibile per il pubblico milanese. 


11
maggio
19:30 / 22:00

La carta di IdentitÀ Golose Milano

La carta firmata dagli chef Andrea Ribaldone e Simone Maurelli propone una scelta che va dai classici di Identità Golose Milano, come lo Spaghettone Monograno Felicetti nelle varie declinazioni e la Milanese Identità, alle pizze di Franco Pepe. In più ogni settimana gli chef proporranno piatti inediti e speciali che arricchiranno ulteriormente l'offerta.


12
maggio
19:30 / 22:00

La carta di IdentitÀ Golose Milano

La carta firmata dagli chef Andrea Ribaldone e Simone Maurelli propone una scelta che va dai classici di Identità Golose Milano, come lo Spaghettone Monograno Felicetti nelle varie declinazioni e la Milanese Identità, alle pizze di Franco Pepe. In più ogni settimana gli chef proporranno piatti inediti e speciali che arricchiranno ulteriormente l'offerta.


13/16
maggio
19:30 / 22:00

Peppe Guida, “fai tu” | Antica Osteria Nonna Rosa, Vico Equense (Napoli)

“Peppe fai tu” è il nome del sostanzioso menu degustazione proposto dallo chef Peppe Guida all'Antica Osteria di Nonna Rosa, il ristorante una stella Michelin che ha aperto nel 1994 in un'ala della vecchia casa paterna settecentesca a Vico Equense dedicato alla mamma, grande cuoca e autrice di superbe conserve. Un’Osteria che è soprattutto un luogo in cui tradurre l'essenza della tradizione campana, e, su tutte, quella napoletana, impastandola di contemporaneità e, chiaramente, personalità: la sua. Siamo felici di poterlo ospitare per la seconda volta nelle cucine di Identità Golose Milano.


18
maggio
19:30 / 22:00

La carta di IdentitÀ Golose Milano

La carta firmata dagli chef Andrea Ribaldone e Simone Maurelli propone una scelta che va dai classici di Identità Golose Milano, come lo Spaghettone Monograno Felicetti nelle varie declinazioni e la Milanese Identità, alle pizze di Franco Pepe. In più ogni settimana gli chef proporranno piatti inediti e speciali che arricchiranno ulteriormente l'offerta.


19
maggio
19:30 / 22:00

La carta di IdentitÀ Golose Milano

La carta firmata dagli chef Andrea Ribaldone e Simone Maurelli propone una scelta che va dai classici di Identità Golose Milano, come lo Spaghettone Monograno Felicetti nelle varie declinazioni e la Milanese Identità, alle pizze di Franco Pepe. In più ogni settimana gli chef proporranno piatti inediti e speciali che arricchiranno ulteriormente l'offerta.


20/23
maggio
19:30 / 22:00

La cucina di Vincenzo Candiano | Locanda Don Serafino, Ragusa

Vincenzo Candiano dal 2002 è lo chef del bellissimo ristorante, una stella Michelin, sito ai fianchi della scenografica Ibla, di proprietà della famiglia La Rosa. Al centro del processo creativo del cuoco quarantenne regna assoluta la materia prima siciliana, sempre rispettata da elaborazioni mai esasperate e da tecniche poco invasive. Conferendo levatura internazionale al territorio e ai suoi ingredienti, il risultato è uno stile elegante, esplicito e fortemente identitario, articolato in proposte meditate, rotonde al palato e di grande pulizia, che non vediamo l’ora di assaggiare in via Romagnosi.


25
maggio
19:30 / 22:00

La carta di IdentitÀ Golose Milano

La carta firmata dagli chef Andrea Ribaldone e Simone Maurelli propone una scelta che va dai classici di Identità Golose Milano, come lo Spaghettone Monograno Felicetti nelle varie declinazioni e la Milanese Identità, alle pizze di Franco Pepe. In più ogni settimana gli chef proporranno piatti inediti e speciali che arricchiranno ulteriormente l'offerta.


26
maggio
19:30 / 22:00

La carta di IdentitÀ Golose Milano

La carta firmata dagli chef Andrea Ribaldone e Simone Maurelli propone una scelta che va dai classici di Identità Golose Milano, come lo Spaghettone Monograno Felicetti nelle varie declinazioni e la Milanese Identità, alle pizze di Franco Pepe. In più ogni settimana gli chef proporranno piatti inediti e speciali che arricchiranno ulteriormente l'offerta.


27/30
maggio
19:30 / 22:00

La cucina di Luca Abbruzzino | Abbruzzino, Catanzaro

Gli Abbruzzino gestiscono il loro locale (una stella Michelin) a Catanzaro Lido dal 2008, all’inizio con babbo Antonio in cucina. Ma già nel 2012 è arrivato il passaggio di testimone con il giovane figlio Luca, classe 1989, all’epoca dunque ventitreenne: un talento cristallino, precoce e animato da una scalpitante passione, a cui si è aggiunta la tecnica affinata con maestri quali Gennaro Esposito, Enrico Crippa, Mauro Uliassi, Pier Giorgio Parini. Il risultato è una cucina capace di stare in equilibrio tra la materia prima di territorio e una intelligente apertura al resto del mondo. “Alta cucina locale”, la chiama lui, vale a dire il circostante che si fonde con le logiche più ampie del fine dining. Il suo arrivo a Milano ci arricchirà dunque di nuovi spunti e ispirazioni.